it-flag  en-flag

Feedback dai nostri viaggiatori e dal web

Estensioni possibili per tutti i nostri viaggi

Sabato, 08 Novembre 2014

Categoria Dai nostri viaggiatori

Gentili Giordana, Manish e Samuele,

ecco il feedback sul nostro viaggio in India del sud.

Inizio con complimentarmi con Samuele che ci ha seguito fin dall'inizio, passo passo, nella preparazione del viaggio, dandoci preziosi consigli e rispondendo con puntualità a tutte le nostre domande.

Brava anche Giordana che oltre alla riconferma di tutte le nostre richieste e dei vari servizi  ha completato il tutto fornendoci molte informazioni per arrivare "preparati alla meta".

Grazie a Manish disponibile per l'assistenza durante il viaggio che è subito intervenuto per accontentarci in un  momento in cui abbiamo avuto il desiderio di modificare quanto prenotato, optando in loco per una soluzione diversa da quella prevista.

Per quanto riguarda l'itinerario costruito su misura per noi tutto è andato molto bene, buona la varietà dei siti visitati, non ci sono stati tempi morti ne trasferimenti disagevoli. Segnalo solo il viaggio tra Munnar e l'imbarco dell'Houseboat, la strada lunga e l'intenso traffico fanno si che il trasferimento sia molto lungo e che si arrivi a destinazione piuttosto stanchi, forse sarebbe consigliabile fermarsi prima a Cochin, per chi desidera visitare la città, e poi spostarsi verso le backwaters.

In merito ai servizi che ci avete fornito abbiamo apprezzato gli hotel per la loro particolarità, la pulizia e la cortesia del personale:

- Molto buoni gli hotel a Pondicherry e a Cochin, piccoli, particolari e molto curati, hanno incontrato il nostro gusto.

- Buoni i Sangam , hotel più standard rispetto ai precedenti ma ottime soluzioni per il pernottamento di una notte nei siti visitati. Questi hotel sono puliti  e confortevoli.

- Buono l'hotel a Mamallapuram. Avevo letto dei pareri non molto positivi in fase di preparazione del viaggio e per questo avevo chiesto il Radisson che però non avete potuto riconfermarci perché al completo. Mi sono dovuta ricredere, siamo stati bene e la struttura ci è piaciuta molto.

- Ottime le strutture a Munnar e a Marari. Dei veri angoli di paradiso.

- Abbastanza buono l'hotel di Madurai anche se la nostra camera presentava umidità sulle pareti e segni di usura. Credo sia una struttura molto utilizzata e veda il passaggio di tanta gente.

- Per quanto riguarda l'Houseboat come sapete abbiamo richiesto di dormire a terra, in una camera dell'hotel. La scelta è stata dettata dal  caldo che avevamo paura di patire durante la notte; la calura era pesante su tutta l'imbarcazione, anche in cabina nonostante l'aria condizionata e in bagno dove non c'erano aperture. Essendo la barca ancorata di fronte all'albergo abbiamo chiesto di poter dormire a terra. La nostra non voleva essere una critica nei confronti della sistemazione, ma ci sembrava forzato, in vacanza e con la possibilità di scegliere, restare sulla nave. Ringraziamo Manish per essere intervenuto, per averci assistito e per aver richiesto di non farci pagare alcun supplemento.

L'autista che ci ha accompagnato per tutto l'itinerario, il suo nome è Chandran, è stato bravissimo. Un ottimo conducente,  professionale, discreto, sempre puntuale e molto attento alle nostre esigenze.

Abbiamo apprezzato anche le guide, ognuna con la sua peculiarità: alcune più preparate sulla storia e sull'architettura dei siti, altre più attente agli usi e ai costumi delle persone.

Complimenti a tutti per la professionalità dimostrata in tutte le fasi del nostro viaggio che è iniziato mesi fa come un'idea nelle nostre menti , ancora prima di partire, e che prosegue tutt'oggi, dopo il ritorno, nei nostri cuori. L'India è un paese unico che ti si infila sotto la pelle e che resta lì. Ci sono sia la voglia che la curiosità di tornare per scoprire altre zone; prima di poter intraprendere un altro viaggio come quello appena finito però, passerà un bel po' di tempo. Forse ci vorrà un'altra occasione speciale per ripartire (questa volta erano i miei 50 anni). Se mai torneremo ci rivolgeremo nuovamente a voi che vi siete dimostrati degli ottimi professionisti.

Ancora grazie a tutti, un caro saluto e buon lavoro.

Micol & Franz

(Aprile/Maggio 2014)