it-flag  en-flag

Tour India del nord tra palazzi e forti indiani

01 Settembre 2014

Categorie: Idee di viaggio Settembre 2014

Meherangarh Fort a Jodhpur - Tour India del nord

Palazzi e forti indiani, favolose dimore reali senza tempo per un tour in india del nord. Ma perchè i palazzi? 
Poche strutture evocano la maestà delle corti indiane così splendidamente come i numerosi palazzi del paese e le antiche fortezze. Ognuna offre una finestra affascinante sull’immensa diversità storica e culturale dell’India, dalle ossessionanti rovine dell’ex impero indù alle numerose residenze imperiali dei maharaja di cui è disseminato l’intero stato del Rajasthan.

Al momento dell’indipendenza, nel 1947 vi erano più di 550 stati principeschi che si estendevano in tutto il subcontinente indiano. Dell’India i “grandi re” hanno avuto uno stile di vita stravagante e, il più delle volte, hanno espresso molta della loro ricchezza attraverso edifici spettacolari.

Tour India del nord Amber Fort

Vivere come un maharaja?

I palazzi sono stati più di abitazioni: molti dei governanti hanno avuto una vita molto pubblica e spesso tali edifici sono serviti non solo come residenze ma anche come aree pubbliche per il pubblico chiamate durbars (corti indiane), per laboratori artigianali e presidi per le truppe.

Molti palazzi sono diventati monumenti storici, ma per mantenere vitali le loro case, molti proprietari hanno aperto le loro case per ospiti paganti. Le opzioni variano dai palazzi giganteschi gestiti da catene alberghiere alle più modeste dimore, dove ti senti a tuo agio come se fossi in famiglia.

 

Il posto migliore per iniziare?

Il Rajasthan, nel nord-ovest dell’India offre la più grande concentrazione di grandi residenze da fiaba e fatiscenti forti sulle colline dei Rajput e dei Mughal che hanno governato l’India per secoli. Con le loro torrette, balconi, torri e merli impenetrabili, questi edifici sono compensati da un paesaggio vario e mozzafiato, che vanno dalle distese polverose del deserto del Thar alle città principesche come Jaipur e Jodhpur.

Tour india del nord Hawa Mahal a Jaipur

Oltre a dare ai visitatori la possibilità di osservare lo stile di vita lussuoso di cui in passato l’élite dirigente godeva, le corti reali in tutto il Rajasthan sono anche una vetrina di rinomati locali talenti artigianali che si visualizzano nelle pietra ornate, nelle lavorazione del legno utilizzate in tutte le decorazioni degli edifici.

Conosciuta come la “Città Rosa“, a causa del colore rosa dei suoi edifici, Jaipur è stata fondata nel 1727 dal Maharaja Sawai Jai Singh, uno dei più grandi capi del clan di guerrieri Rajput Kachawaha. E’ ormai stabilmente nel circuito turistico, come un angolo del “triangolo d’oro” (Agra e Delhi sono le altre due). Al centro di Jaipur c’è il magnifico City Palace, che è ancora parzialmente occupato dalla famiglia reale, che vivono in un’ala chiamata Chandra Mahal.

Appena fuori dal muro del palazzo vi è una delle più famose attrazioni di Jaipur, l’Hawa Mahal o “Palazzo dei Venti“, con una singolare facciata decorata con 953 nicchie. Fu costruita nel tardo XVIII secolo dal Maharaja Pratap Singh per fornire alle dame della sua corte un posto per osservare l’attività nella strada brulicante di sotto senza essere viste.

 

Puro romanticismo?

Udaipur – uno dei luoghi più romantici del Rajasthan – è circondata come una sorta di corona dal suo palazzo tentacolare il City Palace, costruito dal sovrano Udai Singh nel XVI secolo come capitale strategica sulle rive del lago Pichola. Molti grandi palazzi e alberghi, lambiscono le rive del lago Pichola e nel mezzo del lago galleggia con il suo freddo marmo bianco e mosaici che ne fanno uno dei monumenti più immediatamente riconoscibili del Rajasthan uno dei palazzi più belli. Ora, uno degli hotel più famosi e lussuosi del paese e del mondo.

Tour India del nord Taj Lake Palace ad Udaipur

Castelli sulla sabbia?

Più a ovest, verso la frontiera indiana con il Pakistan, la città sperduta di Jaisalmer è un’altra meta consigliata. La sua posizione singolare nel cuore del deserto del Thar è ulteriormente rafforzato dalla sua architettura: un fortino color biscotto con una sfumatura d’oro. È stata fondata nel XII secolo dal re Rajput Rawal Jaisal. La piazza principale del forte o Chowk è dominata dall’imponente Palazzo della Maharawal, con una facciata in pietra finemente decorata considerato uno dei migliori esempi del genere in India.

 

Un altro vertice del triangolo?

Meta  obbligatoria in tour india del nord è Agra  un autentico must. Mentre il Taj Mahal potrebbe essere l’eredità più suggestiva dell’imperatore Shah Jahan e il monumento più riconoscibile dell’India, vi sono altre ragioni per visitare questa capitale nel tempo dei Mughal in Uttar Pradesh.

Situata sulle rive del fiume Yamuna, il tentacolare Agra Fort (inserita nei siti protetti dall’UNESCO) contiene vestigia imponenti del periodo Mughal. Questi includono il Mirror Palace. E’ aperto tutti i giorni dall’alba al tramonto – ma è consigliato di visitarlo verso il tramonto, quando è al massimo della sua magia.

Tour India del nord Red Fort a Delhi

A circa 40 chilometri a ovest di Agra, c’è Fatehpur Sikri (inserita nei siti protetti dall’UNESCO), uno degli esempi più impressionanti del nord dell’India di una casa reale, costruita dall’imperatore Akbar nel XVI secolo. Ora è poco più di una città fantasma, eppure è stata la prima città pianificata nel periodo Mughal, con una configurazione di armonioso terrazze a schiera.

 

E il terzo vertice?

Uno dei monumenti più suggestivi della visita di New Delhi -capitale indiana-  è il suo Red Fort, costruito come residenza per Shah Jahan nel XVII secolo, quando spostò la capitale da Agra a Delhi. Questo forte, che occupa il margine settentrionale del caratteristico quartiere di Old Delhi, contiene palazzi di marmo, tra cui il Taj Rang o “Painted Palace“, che è stata la casa delle mogli dell’imperatore e delle amanti. Poco lontana dal forte c’è anche la più grande moschea dell’India, la Jama Masjid.

 

Il re dei castelli?

Il maestoso Umaid Bhawan Palace a Jodhpur fa venire il batticuore. Una delle più grandi residenze di tutto il mondo, iniziato nel 1928 dal Maharaja Umaid Singh, nonno dell’attuale Maharaja di Jodhpur, che vive ancora con la sua famiglia in una sezione del palazzo. Questo palazzo di arenaria e marmo, è stato progettato dall’architetto britannico HV Lanchester, è in stile Indo-Deco su una scala colossale. Per tutta la sua opulenza, esso nasce dal desiderio di fare del bene – il palazzo è stato concepito per dare lavoro durante un periodo di siccità. Ora è uno degli heritahe hotel più esclusici e costosi dell’India.

Tour India del nord Umaid Bhawan a Jodhpur

 

Fuori dai sentieri battuti?

Oltre ai citati palazzi si possono anche includere l’Amber Fort,  il Samode Palace nel piccolo villaggio di Samode a pochi chilometri da Jaipur, il Bala Quila di Alwar , il Nawalgarh Fort, il Taragarh a Bundi, il Chittorgarh il più esteso  forte del Rajasthan, il Kumbhalgarh Fort, il Junagarh Fort a Bikaner, e ancora il Rohet Fort, il Sardagarh Fort, il Devigarh, il Neemrana Fort Palace, ecc. …  

La Shambhoo Travels  propone diverse soluzioni per un tour india del nord con diverse soluzioni viaggio a seconda dei giorni a disposizione e delle vostre richieste. Per un semplice tour in Rajasthan con Agra bastano 14-15 giorni. Per maggiori informazioni contattaci o scriveteci al  tour@shambhoo.com

Leave a comment

You are commenting as guest. Optional login below.