it-flag  en-flag

India del nord: 10 cose da vedere

16 Agosto 2014

Categorie: Idee di viaggio Agosto 2014

India del nord cosa vedere
Ci troviamo spesso a rispondere alla domanda "cosa posso vedere nel mio viaggio", "cosa devo assolutamente vedere" ,"cosa vedere nel mio viaggio in India del nord", "quali sono i luoghi imperdibili", ecc. ...

Qui noi proponiamo una nostra personale classifica delle 10 cose da vedere nell'India del Nord. Sia ben chiaro si tratta di una nostra lista e anche tra di noi abbiamo dovuto raggiungere compromessi tra chi voleva includere certi luoghi per escluderne altri. Uno dei crirteri che abbiamo adottato per stilare questa classifica era si includere le mete classiche ma anche proporre destinazioni meno famose che spesso sfuggono ed escono dai classici circuiti.

Innanzi tutto con il termine India del nord comunemente si intende un'area estesa dell'India che comprende Gujarat, Rajasthan, Madha Pradesh, Uttar pradesh, Delhi, Haryana, Punjab, Uttarakhad e Bihar.

L'ordine della classifica avviene rigorosamente in ordine alfabetico, poi ognuno potrà essere d'accordo o meno.

Agra e la magia del Taj Mahal

Ha bisogno di poche presentazioni Agra e il suo imponente mausoleo moghul è uno degli elementi di più alto riconoscimento dell'India e degli indiani. Ma il Taj Mahal non è solo un simbolo dell'India ma è anche considerato uno dei più grandi monumenti eretti emlema dell'amore. La sua bellezza è stata descritta e narrata da scrittori, viaggiatori e qualsiasi fotografo ha cercato di catturne la bellezza del Taj Mahal.
L'edificio fatto costruire dall'imperatore Shah Jahan in ricordo della seconda moglie, Mumtaz Mahal morta di parto nel 1631. Si narra che l'immenso dolore per la perdita dell'amata moglie fece incanutire l'imperatore in una notte.

 India del nord cosa vedere: Taj Mahal ad Agra

Amritsar e il suo Tempio d'Oro

Fondata nel 1577 da Ram Das, quarto guru sikh, Amritsar è il centro della religione Sikh. Il nome significa "lago di nettare" o "laghetto d'ambrosia" in riferimento alla vasca sacra in cui è costruito il Tempio d'Oro lo Harmandir Sahib. Al suo interno come in tutti i gurudwara ("la porta verso il Guru"), ossia i templi dei sikh, non si trovano immagini di culto, bensì una copia dell'Adi Granth, il "Libro Originario" , che contiene opere devozionali care anche agli hindu. La visione del Tempio d'Oro incanta, ma affascinante è vedere la continua folla di pellegrini che dall'alba al tramonto affollano e animano questo edificio con le loro abluzioni, bambini che giocano accanto ai devoti silenziosamente raccolti in preghiera e un flusso costante di fedeli che attraversa il Ponte dei Guru per rendere omaggio al tempio.

 

Jaisalmer "la città d'oro"

Jaisalmer spesso definita come un luogo da favola uscita essere uscito da una romantica favola araba da "Le mille e una notte". E' un cliché, ma come meglio descrivere questa straordinaria città in pietra arenaria che sale magicamente dalle dune di sabbia del deserto del Rajasthan? L'affascinante antica fortezza di Jaisalmer, costruita nel 1156, è arroccato su un piedistallo che domina la città. Le sue mura, rocce scolpite nel deserto, custodiscono il segreto di un passato in cui il commercio fiorente aveva arricchito molti dei sui signori. Oggi quest'avamposto roccioso nel deserto conserva nei suoi bellissimi templi e palazzi la magica atmosfera del luogo fuori dal tempo, dove la vita si consuma con cadenze sonnolente e contemplative.

 India del nord cosa vedere: Jaisalmer la città d'oro

Jodhpur "la città blu"


Jodhpur affettuosamente conosciuto come "la città blu" per i suoi edifici dipinti di blu, Jodhpur è la seconda città più grande in Rajasthan. La città è stata fondata nel 1459 come nuova capitale del Marwar, dopo la caduta della ex capitale della Mandore. Jodhpur è anche chiamata la città del Sole che gode di un clima di sole tutto l'anno. Strategicamente, è considerata la più importante città del Rajasthan occidentale, in quanto si trova solo ad una distanza di 250 km dal confine indo-pakistano. La parte murata del centro della città è presieduta dal incombente Mehrangarh Fort. Uno dei più grandi forti in India, è l'orgoglio di Jodhpur, al suo interno ospita una serie di palazzi, musei sale per cerimonia. Il forte è anche un ottimo posto per vedere i caratteristici gli edifici blu di Jodhpur. Ogni ottobre si tiene il Festival Internazionale del folklore del Rajasthan.

 

Khajuraho la città dei templi erotici


Khajuraho è una delle più grandi attrattive dell'India. Antica capitale regno Chandela oggi Khajuraho è un tranquillo villaggio che ospita sparsi qua e là meravigliosi templi e rovine splendido esempio dei fasti dell'epoca Chandela e quasi tutti i templi risalgono quasi interamente a un periodo di grande genialità artistica dirato circa un secolo dal 950 al 1050 d.C. La principale caratteristica di questi templi sono le numerose rappresentazioni erotiche delle sculture e bassorilievi che compaiono nei templi. Secondo alcuni non sono altro che raffigurazioni del Kamasutra in pietra, una specie di manuale iniziatico in pietra per i figli adolescenti dei bramini, che all'epoca crescevano lontano dal mondo, in speciali istituzioni di stampo religioso. Un'altra teoria suggerisce che le figure avevano lo scopo di proteggere i templi dai lampi, giacchè avrebbero incontrato il favore del dio Indra. Secondo la spiegazione più convincente le figure sono di ispirazione tantrica, secondo tale dottrina religiosa la gratificazione degli istinti primordiali è uno dei modi per purificarsi da ogni negatività e ottenere l'illuminazione spirituale.

 

Orchha o "luogo nascosto"


Magnifico esempio fortezza medioevale, Orchha è una meta poco conosciuta, spesso dimenticata. Antica roccaforte rajpur, un tempo capitale Bundala, Orchha adesso è poco più di un villaggio, tappa ideale lungo il trasferimento Agra-Khajuraho che ospita meravigliosi palazzi , giardini, padiglioni, templi in magnifico stato di conservazione. Gli edifici più belli e importanti sorgono sulla isoletta Betwa protetti da alte mura costellate da torrette che la fanno sembrare ad un'isola fortificata. Il luogo non è molto frequentato e la bellezza la serenità e la pace del posto sono elementi che conquistano ed affascinano e secondo noi la rendono tra le mete più suggestive.

 

Palitana e il complesso tempiale di Shatrunjaya


Dalla cittadella di Palitana si percorrono circa 3 km attraverso 3000 scalini per raggiungere la collina Shatrunjaya o "luogo della vittoria" uno dei centri di pellegrinaggio giainisti più sacri dell'India e uno dei luoghi più straordinari e significativi del Gujarat. Il complesso edificato nell'arco di 900 anni è circondato da possenti mura e racchiudono ben 863 templi in marmo bianco di varie dimensioni dedicate a diverse divinità o profeti "tirthankar".
Dalla sommità della collina si gode un panorama mozzafiato. Oltre ai templi molto suggestivo è vedere la folla di pellegrini che salgono e scendono le scale, chi lo fa anche più volte al giorno per devozione.

 

Rishikesh la città del divino


Anche conosciuta come la capitale dello yoga e della meditazione. Rishikesh è una tranquilla località poco lontana da Haridwar nello stato dell'Uttaranchal che si trova sulle sponde del Gange circondata per tre lati da colline e questo la rende una località ideale per la meditazione.
Non è una città con una storia o con edifici che possa per questo catturare l'attenzione del viaggiatore, ma divenne famosa negli anni sessanta quando i Beatles vennero qui per avvicinarsi alla cultura indiana.
Rishikesh significa vita sana, qui si trovano molti ashram case di accoglienza per i pellegrini, la città è tutta vegetariana e yoga e meditazione come detto la fanno da padrone ... se poi vi stancate potete praticare del trekking, rafting o altro sulle cateni Himalayane.

 

Udaipur "la Venezia dell'India" , ...


Udaipur "la Venezia dell'India", "la città più romantica dell'India", la città Bianca" ... tanti nomi per descrivere questa straordinaria città che si affaccia sul Lago Pichola. È un luogo incantevole pieno di vecchi palazzi, giardini, templi intricati e haveli. Dal City Palace, che si estende lungo la sponda orientale del lago Pichola, al Moonson Palace che si affaccia da un punto culminante. Famosa per essere stato il set del film di James Bond "Octopussy" che è stato girato nello splendido Lake Palace, ritroverete in ogni angolo la pellicola trasmessa alla tv. Da non perdere un giro in barca sul Lago Pichola e per chi se lo può permettere un soggiorno al Taj Lake Palace il lussuoso hotel al centro del lago.

 

Varanasi o Benares Banaras o Kashi


Secondo la tradizione il significato di Varanasi sarebbe "città tra Varana e Asi", due fiumicelli che si gettano nel Gange, formando i confini ideali dell'abitato lungo la sua riva. Un altro nome antico, anch'esso ancora molto usato è Kashi che significa "la luminosa", "la splendente". Infine Varanasi è "la città di Shiva" che sorge sulle rive occidentali del sacro Gange è la città più sacra per gli induisti. I pellegrini induisti vengono a bagnarsi nelle sacre acque del fiume per purificarsi da tutti i peccati. Ma la città oltre ad essere luogo di abluzioni è anche un luogo propizio per morire, per bruciare il proprio corpo, dal momento che esalando qui l'ultimo respiro ci si sottrae al ciclo delle rinascite e si accede direttamente al paradiso.
Fatta questa premessa Varanasi è una città magica ed unica dove vita e morte si incontrano quotidianamente e si svolgono davanti a tutti nei famosi ghat (lunghi gradini che scendono verso il Gange)... una città non facile da capire ma che meglio e più delle altre ti permette di capire il legame spirito corpo religione che lega i fedeli induisti.

India del nord cosa vedere: Varanasi o Benares

Questa lista va stretta e per fare posto a queste 10 località sono rimaste escluse località come Jaipur la "città rosa", Ranakpur e i suoi templi jainisti, Bundi, il Ranthambhore National Park e le sue tigri, Mount Abu con i suoi templi di Dilwara, il Rann Of Kuth con i suoi villaggi e tribù rabare, e ancora Modhera e il suo Sun Temple, New Delhi la frenetica capitale indiana, ecc. ...  

Venite con noi a scoprire e visitare questa magnifica terra con un tour. Nella pagina Viaggi India del Nord troverete alcune proposte per visitare questa magnifica terra. Se poi vorrete possiamo proporvi un itinerario su misura in base alle vostre richieste, per cui scriveteci al tour@shambhoo.com e i vostri sogni potranno diventare realtà.

Leave a comment

You are commenting as guest. Optional login below.